Due rapporti recenti forniscono un quadro chiaro: la preferenza degli italiani per l’auto privata è forte e apparentemente inamovibile.

Negli ultimi anni, il settore automobilistico ha subito una serie di trasformazioni significative, sia in termini di tecnologia che di preferenze dei consumatori

Il mercato dell’auto in Italia inaugura il 2024 con un mese di gennaio, che registra 141.946 auto nuove immatricolate

Nel cuore di Chicago, decine di Tesla sono rimaste abbandonate per le strade durante l’ondata di freddo intenso che ha attanagliato il Midwest nel mese di Gennaio.

Come già visto nel precedente articolo il mercato auto del 2023 ha chiuso con 1.566.448 nuove auto immatricolate, andando a registrare una crescita consistente rispetto al 2022, che aveva chiuso con circa 250.000 unità in meno (-19%).

Il mercato dell’auto chiude il 2023 a +19,0% con 1.566.448 auto nuove immatricolate, una crescita consistente con circa 250.000 unità in più rispetto al 1.316.773 del 2022, ma ancora indietro di oltre 350.000 vetture (-18,3%) rispetto al 2019.

Anche nel mese di novembre il mercato delle auto compie un significativo passo avanti

E’ stato pubblicata il 7 novembre una nuova circolare, con le procedure di implementazione OBD, con il seguente oggetto:

Nuovo risultato positivo per il mercato delle auto a ottobre, con le immatricolazioni che toccano le 139.052 unità.

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha recentemente pubblicato il Decreto 237 del 21 settembre 2023, che riprende e semplifica notevolmente le prescrizioni del DM 446/2021 per l‘autorizzazione dei centri di controllo alla revisione dei veicoli pesanti.