Pubblicati da admin

MERCATO AUTO: ANCHE GIUGNO CON IL SEGNO NEGATIVO (-13,3%)

A giugno, con 149.438 immatricolazioni si registra un calo del 13,3% rispetto a giugno 2019 (172.300 unità), nonostante un giorno lavorativo in più, e un insufficiente recupero rispetto a giugno 2020 (+12,6%). Nel primo semestre 2021 la perdita rispetto allo stesso periodo 2019 è di circa 200.000 unità (con 884.750 immatricolazioni complessive), che per di più si aggiunge alle oltre 500.000 autovetture perse nel 2020…

MERCATO AUTO: CALO DEL 27,9% A MAGGIO

Complice anche un giorno lavorativo in meno e la progressiva minore spinta degli acquisti con incentivo della fascia 61-135 g/Km di CO2, il mercato dell’auto a maggio perde oltre 55.000 vetture, segnando il calo peggiore da inizio anno (-27,9% rispetto al 2019) con 142.730 unità. I primi 5 mesi archiviano una perdita del 19,3% a 735.125 vetture immatricolate….

ANCORA IN NEGATIVO IL MERCATO AUTO (-12,7% A MARZO)

Continua la flessione del mercato delle auto nuove che a marzo registra un calo del 12,7% rispetto allo stesso mese del 2019 (improponibile il confronto con le 28.415 auto immatricolate a marzo 2020 a causa dal lockdown totale).

ALTRO SEGNO MENO PER IL MERCATO AUTO: DICEMBRE CHIUDE CON UN -15%

Peggiora ulteriormente nel mese di dicembre il crollo del mercato dell’auto (-15% con poco meno di 120.000 immatricolazioni) che porta il totale 2020 in calo drammatico del 28% a 1.381.496 vetture complessive. Nel mese rimane in linea la domanda dei privati e la flessione è tutta da imputare alla domanda business…

AFFONDA IL MERCATO AUTO: NOVEMBRE CHUIDE CON UN -8,3%

Di nuovo in rosso il mercato dell’auto in Italia a novembre. Finito l’effetto degli incentivi estivi, dopo un ottobre già negativo, le immatricolazioni di veicoli nuovi scendono in modo allarmante a 138.405 unità, in calo dell’8,3% rispetto alle 151.001 dello stesso periodo 2019. Il tutto in considerazione del giorno lavorativo in più sul novembre di quest’anno risulta ancora più allarmante….